In calce il Regolamento 376/2014 concernente la segnalazione, l'analisi e il monitoraggio di eventi nel settore dell'aviazione civile, che modifica il regolamento (UE) n. 996/2010 del Parlamento europeo e soprattutto il Regolamento di esecuzione (UE) 2015/1018 del 29 giugno 2015 che stabilisce un elenco per la classificazione di eventi nel settore dell'aviazione civile che devono essere obbligatoriamente segnalati a norma del regolamento.
Particolarmente importante perché impatta in maniera ben precisa anche sull’aliante, come evidenziato nell’Allegato V, e che sarà applicabile dal 15 novembre 2015.
A riguardo, anche la pagina ENAC dove viene spiegata la modalità di trasmissione delle segnalazioni in funzione dello status di Operatore, Scuola, Privato.
Stefano BIANCHETTI

 - Regolamento (UE) n. 376/2014 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 3-4-2014
 - Regolamento di Esecuzione (UE) 2015/1018 della Commissione del 29-06-2015
 - Pagina ENAC per la modalità di trasmissione delle segnalazioni



* * * * * * * * * *
Spesso si confonde il fatto che nessuno si sia fatto male con le definizioni ufficiali di incidente e inconveniente grave che comportano adempimenti e obblighi ben precisi.
Documentazione e i link alla normativa di riferimento visto le implicazioni anche sanzionatore che comporta:
 - State Safety Programme Italy 2015 - Programma Nazionale per la Safety dell'Aviazione Civile
 - Regolamento (UE) N. 996/2010 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 20 ottobre 2010
   sulle inchieste e le prevenzione di incidenti e inconvenienti nel settore dell'aviazione civile.
 - ENAC - Flight Safety
 - ENAC - Circolare GEN 01B dell'11 aprile 2011 - Segnalazione obbligatoria all'Enac
   degli incidenti, inconvenienti gravi ed eventi aeronautici - Sistema Enac Mandatory Occurence Reporting eE-MOR


- ANSV - Cos'è l'ANSV
- ANSV - Segnalazioni volontarie
- ANSV - Regolamenti e procedimenti sanzionatori
- ANSV - Nota informativa e riepilogativa - Attuazione del regolamento UE 996/2010 e relativa disciplina sanzionatoria di cui al D.LGS. 14.1.2013 N. 18