Biografie

Discendente dell'antica famiglia varesina dei Castiglioni, quella del cardinal Branda, figlia di un noto imprenditore, si distinse per il suo amore verso lo sport. Predilesse il volo a vela con tale passione, condivisa anche dal marito,

Leggi tutto...

Nato a Tradate (Varese) il 27 marzo 1914, si laureò in ingegneria meccanica a pieni voti e lode esibendo un progetto di velivolo per primato di distanza. A 19 anni conseguì il brevetto di pilota di aliante, a 24 anni era pilota civile di 2° grado.

Leggi tutto...

Pioniere del volo a vela, praticò questa attività aeronautica in tutti i suoi aspetti. Istruttore, progettista e costruttore, organizzatore, meteorologo e saggista. Una passione che lo condusse in giro per l’Italia, da Varese a Rieti, e in Argentina, dove esisteva un campo di volo, a volte solo un prato, da cui portare in cielo un aliante.
Mirò sempre, con altruismo e serietà di intenti, alla diffusione e al progresso dell’ala silenziosa.

Leggi tutto...

Nato a Parma il 13 febbraio 1913. Nel 1929 ha fondato la SDAM, una piccola società i cui componenti, sotto la sua guida, costruirono un aliante libratore da lui stesso collaudato nell'anno successivo.

Leggi tutto...

Nasce a Pontedera il 18-6-'29, si laurea in Ingegneria Industriale (sottosezione aeronautica) nel 1954.  Dal '55 al '60 insegna discipline aeronautiche presso l'Istituto Tecnico "Feltrinelli" di Milano ed è assistente straordinario di "Costruzioni Aeronautiche" al Politecnico di Milano. Successivamente, nel 1963, diventaassistente straordinario di "Aeronautica Generale" sempre presso lo stesso Politecnico.
Professore incaricato di "Elicotteri" dal 1965 al 1971, e quindi di "Aeronautica Generale", libero docente della medesima disciplina dal gennaio 1968 e dal 1977 professore straordinario della stessa.
Lascia diverse note scientifiche ed appunti dai corsi tenuti presso il Politecnico, nonché una notevole raccolta di scritti a carattere divulgativo. Ha iniziato da studente la progettazione e la costruzione del piccolo aliante monoposto Gheppio (primo volo aprile '57) ed ha in seguito progettato l'aliante monoposto Tobia realizzato a scopo didattico presso l'Istituto Tecnico "Feltrinelli" (primo volo aprile 1961).Ha diretto per un anno l'ufficio tecnico della SAI Ambrosini di Passignano sul Transimeno, ha svolto un considerevole lavoro sperimentale alla galleria del vento per conto del Politecnico ed ha inoltre collaborato alla progettazione e alla realizzazione di alianti e velivoli leggeri (civili e militari), nonché alla modifica e all'affinamento di aerei sportivi.

Leggi tutto...